Concordato Fornari, il Tribunale concede la proroga

Si allungano i tempi per la decisione sulla richiesta di concordato preventivo presentata da Fornari. L’azienda di Civitanova Marche ha infatti presentato un’istanza di proroga entro i tempi consentiti dal Tribunale di Macerata, competente per territorio, il quale ha concesso come nuova scadenza il 17 maggio 2013, data entro la quale la Fornari comunicherà i termini dell’accordo in via di definizione, nonché i tempi di adempimento dei relativi obblighi. Tale proroga, secondo la legge, può essere richiesta e concessa una sola volta.
Nella comunicazione inviata da Fornari ai propri fornitori, si precisa come l’istanza di proroga sia stata avanzata a seguito di “richiesta intervenuta da parte del ceto creditorio bancario”. Dunque i creditori, le banche in primis, dovranno ancora attendere per conoscere con esattezza e valutare la proposta della società civitanovese. L’azienda sta comunque cercando il rilancio sul mercato, seguendo un preciso business plan che punta alla riduzione dei costi e allo sviluppo delle vendite, anche grazie alla fiducia conquistata negli anni di attività dai fornitori. (m.v.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati