Contratti “su misura” per il distretto calzaturiero del Rubicone

Conciliare nel calzaturiero tempi di lavoro ed esigenze familiari? Il distretto di San Mauro Pascoli ci prova. Italia Lavoro e la scuola del Cercal, in collaborazione con il Comune, hanno dato vita a un progetto che coinvolge 264 imprese attraverso un accordo quadro del territorio. “L’obiettivo è quello di trovare soluzioni per conciliare i tempi di lavoro con quelli della vita quotidiana, per arrivare a una stipula di contratti di secondo livello nel calzaturiero”, afferma Antonella Marsala di Italia Lavoro. Il prossimo passo in questa direzione è un questionario sottoposto ai lavoratori per capire le loro esigenze familiari e arrivare così a una proposta che possa coinvolgere l’intero distretto. Il tavolo di lavoro coinvolge le organizzazioni sindacali, Unindustria, le associazioni di categoria (Cna, Confartigianato), il Cercal e la scuola. A dare il placet al progetto anche il sottosegretario al Ministero del Lavoro, Teresa Bellanova. (ff)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati