Divorzio tra Genny e Gabriele Colangelo

“Ringraziamo Gabriele Colangelo per il contributo portato e al contempo gli auguriamo ogni successo per le future sfide professionali”. Con questo virgolettato, diffuso in un comunicato stampa, Genny conclude il rapporto di collaborazione con lo stilista (nella foto). La casa di moda italiana, che dal 2011 appartiene al gruppo veronese Swinger International, interrompe una partnership avviata due anni fa, con la stagione primavera/estate 2012, e che sembrava aver dato il via a un programma di rilancio. Nessuna notizia per ora sul successore del designer milanese, figlio d’arte (proviene da una famiglia di pellicciai), che mantiene l’incarico di direttore stile in Borbonese. Colangelo, classe 1975, ha mosso i primi passi nella moda disegnando la linea Versace Jeans donna. A questo primo incarico sono poi seguite collaborazioni più importanti con la maison Versace, con Roberto Cavalli sul progetto Just Cavalli donna, con il gruppo Burani, in qualità di direttore artistico della linea Amuleti J, fino all’etichetta Gabriele Colangelo, creata nel 2008.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati