È morto Paolo Pizzocaro, il re delle scarpe da ballo

Si è spento stanotte a Padova, dopo una lunga malattia, Paolo Pizzocaro, fondatore dell’azienda leader nella produzione di scarpe per il ballo, Paoul. Aveva 68 anni. I funerali saranno celebrati venerdì 15 marzo alle 10.30 nella Chiesa parrocchiale di Villatora di Saonara (Pd), dove l’imprenditore viveva e dove si trova la sua azienda (nella foto).
Nato nel cuore del distretto del Brenta, Pizzocaro si era avvicinato al mondo della danza per assecondare una propria passione. Nel 1967, nella casa di famiglia, avviò la produzione con ottimi risultati commerciali, che lo convinsero ad acquistare un capannone per trasferirvi la manovia. Nel 1996 realizzò anche una sala prove, destinata ai test dei più grandi nomi della danza internazionale. Il passaggio successivo è stato il Museo, inaugurato il 21 luglio 2007 alla presenza dei vertici Acrib, in occasione del 40.mo anniversario dell’azienda, dove sono custoditi macchine e utensili raccolti da Pizzocaro e dalla moglie Maria Teresa. Il futuro di Paoul è assicurato dalla presenza in azienda delle figlie Cinzia e Katia. Paoul distribuisce oggi le proprie calzature in tutta Italia, in gran parte dell’Europa, Nord America, Giappone, Cina e in molti altri Paesi del mondo. Ha inoltre introdotto modelleria e produzione per le linee Wedding&Gala, Theatre e Tailored, quest’ultima nata per identificare prodotti unici ed esclusivi, realizzati ad hoc per le richieste più originali.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati