Elisabet, incendio doloso nel terreno antistante

Un incendio che ha coinvolto circa 10 quintali tra rifiuti, scarti delle lavorazioni, cartoni per l’imballaggio e altro materiale pronto per essere portato in discarica è divampato nella notte scorsa nel terreno antistante lo stabilimento produttivo del calzaturificio Elisabet (nella foto), nella zona industriale di Monte Urano. I danni non sarebbero ingenti, anche se il fumo è penetrato all’interno del magazzino. Secondo i primi accertamenti l’origine dell’incendio sarebbe dolosa. Gli inquirenti hanno avviato le indagini per cercare di risalire al colpevole. A dare l’allarme un vicino che ha visto le fiamme propagarsi e così ha avvisato uno dei soci del calzaturificio monturanese, che poi ha dato l’allarme. Per domare le fiamme sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Fermo, che hanno impiegato diverse ore per ripristinare la situazione di sicurezza. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati