Fallimento Euro-Export, al via l’udienza

Si terrà il 31 marzo a Brescia, davanti al giudice delegato Raffaele Del Porto, l’udienza per l’esame dello stato passivo della Euro-Export spa, azienda calzaturiera di Calvisano (Bs) dichiarata fallita con sentenza emessa dal Tribunale bresciano il 9 dicembre scorso. Lo stesso Tribunale ha nominato Luigi Meleleo quale curatore fallimentare. Le domande di ammissione scadranno il primo marzo. Euro-Export, 80 dipendenti, era entrata in difficoltà nel 2010 ed in suo soccorso sembrava dovesse arrivare la Lones (marchio Fly-Flot), prima che la crisi colpisse anche quest’ultima, sempre di Calvisano. Una richiesta di concordato presentata dai titolari di Euro-Export non era andata a buon fine per la mancata vendita dei beni immobili. Alla fine di luglio dello scorso anno, il commissario liquidatore Paolo Lazzaroni e il commissario giudiziale Luigi Meleleo inviarono una comunicazione per informare i creditori sulla situazione, anche per permettere agli stessi di valutare eventuali singole iniziative, come la risoluzione del concordato per inadempimento. Era il prologo del fallimento, che sarebbe arrivato a distanza di 4 mesi. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati