Giglioli e Cercal, le vincitrici del laboratorio creativo. Lavori esposti all’ultima Lineapelle

Giglioli e Cercal insieme in un laboratorio creativo. L’iniziativa ha coinvolto tre ex allieve della scuola di San Mauro Pascoli (Elena Darderi, Francesca Fontana, Chiara Zani), che hanno preso parte a un ulteriore percorso formativo, in stretto contatto con il suolificio, che ha messo a disposizione 1000 euro in borse di studio. La novità del progetto è nel legame tra la progettazione in aula e il sistema produttivo. Il percorso delle ragazze si è snodato partendo dall’elaborazione di modelli di suole di calzature, per poi proseguire con la messa in produzione dei modelli utilizzati dall’azienda. Per far ciò, il Cercal ha messo a disposizione quale coordinatrice la docente di disegno e progettazione stilistica Sonja Bochmann. Giglioli dal canto suo ha più volte incontrato le giovani progettiste seguendo passo dopo passo l’evoluzione dei loro lavori. Due proposte delle allieve sono divenuti prototipi di calzature finite esposti nell’ultima edizione di Lineapelle. In base ai lavori presentati, Giglioli ha premiato i lavori di Elena Darderi e Francesca Fontana con la somma di 400 euro ciascuna, Chiara Zani con 200 euro. (ff)
nella foto: i vertici di Giglioli insieme alle ragazze premiate e al presidente del Cercal, Cesare Casadei.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati