Gli argentini comprano sempre meno scarpe

I dati sugli acquisti di calzatura in Argentina riportano un calo dei consumi pro-capite pari al 6,9% nel periodo gennaio-novembre 2014. Le vendite si sono fermate a 121,1 milioni di paia, per una media di 3,2 a persona. L’unica consolazione per il settore proviene dalla percentuale di acquisto di prodotto domestico, pari all’85%, invariato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati