Il gruppo Wolverine cresce meno del previsto

Wolverine ha parzialmente deluso le attese di Wall Street nel secondo trimestre fiscale, chiuso il 15 giugno. I marchi che appartengono al segmento Lifestyle (Sperry Top-Sider, Hush Puppies, Stride Ride e Keds) hanno registrato un aumento del 20% negli incassi (255,2 milioni di dollari); i brand Performance, ovvero quelli di atletica (Merrell, Saucony, Chaco, Cushe e Patagonia) chiudono invece in discesa del 4,8% (199,7 milioni); in lieve declino anche la divisione Heritage, formata da Wolverine, Cat Footwear, Bates, Sebago, Harley Davidson e HyTest (110,6 milioni). In totale, gli incassi generali da aprile a giugno sono comunque cresciuti dell’8,8% (587.8 milioni), ma i ricavi non seguono la tendenza e si sono fermati a 17,9 milioni, mentre l’anno scorso furono di 20,5 milioni. Da ricordare, che lo scorso ottobre Wolverine ha acquisito i brand Plg, tra cui Sperry Top-Sider, Saucony e Stride Rite. Nella conferenza con gli analisti, Blake Krueger, presidente della società con sede in Michigan, ha previsto che la prestazione di Merrell nel 2012 sarà “nell’ordine della singola cifra, ma gli incrementi diverranno robusti nel 2014. Quello è un brand potenzialmente da doppia cifra annua ed è questa la direzione del nostro intervento”. Il vice presidente ha invece parlato di Sperry: “Siamo nell’ordine di una crescita in doppia cifra nelle vendite con risultati straordinari nell’e-commerce”. Dichiarazioni tiepide da Sam Poser (Aterne Agee): “Sperri registra una crescita sproporzionata, dovuta esclusivamente all’inserimento del nuovo brand nel gruppo. La loro strategia internazionale si fermerà quando rallenteranno le vendite domestiche”. Di positivo approccio Mitch Kummetz (Baird and Co): “Ci è piaciuta la visione prudente del management su Merrell relativa all’ultimo semestre del 2013 e restiamo ottimisti su Wolverine”. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati