Jimmy Choo, scarpe per Fukushima

Una collezione di sei paia di scarpe realizzate con tessuti lavorati in maniera tradizionale nella regione di Fukushima: è l’idea di Jimmy Choo, che ha realizzato questo progetto dopo essere stato colpito dalle tecniche centenarie di lavorazione di cotone o seta nell’area giapponese colpita nel 2011 dal disastro nucleare. “Queste persone sanno come sviluppare tessuti, ma non sanno quanto sia importante permettere al mondo intero di godere della loro maestria”, ha spiegato lo stilista, che donerà le sue creazioni ad alcune organizzazioni locali una volta che sarà finita l’esposizione, il cui obiettivo è quello di favorire la nascita di nuove realtà produttive nella regione. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati