La risposta alla crisi di Nero Giardini: giù i prezzi

Nero Giardini abbassa i prezzi. “Abbiamo tagliato i listini in media di 20 euro, migliorando la qualità del prodotto” afferma Enrico Bracalente, amministratore della Bag di Monte San Pietrangeli, proprietaria del marchio. “Nella primavera/estate i prezzi dei sandali donna sono stati mantenuti sempre sotto i 100 euro, tra 69,50 e 99,50 euro, e per il prossimo inverno gli stivali che costavano 149 euro li venderemo a 129 euro. Non solo, abbiamo aumentato il margine ai negozianti” afferma il calzaturiere marchigiano alla vigilia di theMicam. Una precisa strategia di marketing per andare incontro al consumatore e per questo cercare un incremento delle vendite nel mercato Italia, in crisi da diverso tempo, e nel quale la Nero Giardini è sempre ben posizionata. Secondo l’azienda la riduzione dei prezzi è stata possibile grazie ad economie di scala, ottimizzazione di tutti i processi, investimenti nel reparto produttivo e nella logistica. Nero Giardini cerca anche di svilupparsi all’estero e ha aperto due nuovi negozi monomarca a Francoforte e Zurigo. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati