La scarpa italiana alla conquista del Kazakistan: ad Almaty arriva Shoes from Italy. Dopo tocca a Kiev

0

In Turchia e Kazakistan iniziano domani due appuntamenti calzaturieri di rilievo. Al CNR Expo Yeşilköy di Istanbul prenderà il via l’edizione numero 59 di Aymod che terminerà sabato. Sui 60.000 metri quadrati di superficie espositiva ci saranno 400 aziende e mille brand internazionali a presentare i prodotti autunno/inverno 2018-2019. Sono attesi 20.000 visitatori. Al Rixos Hotel di Almaty, in Kazakistan, Assocalzaturifici porterà 45 aziende italiane (di cui 5 appartenenti al settore abbigliamento) per una nuova edizione di Shoes from Italy (4-6 aprile). Sono attesi compratori da Kazakistan, Uzbekistan, Tagikistan e Kirghizistan. Una cinquantina di buyer selezionati arriverà attraverso l’incoming promosso dall’agenzia ICE di Almaty. In occasione di Shoes from Italy Almaty, inoltre, sempre in collaborazione con Ice Almaty, domani si svolgerà l’evento “La fiera delle Vanità”, con cui verrà promossa la prossima edizione di Micam. Saranno esposti 10 modelli di calzature femminili di alta gamma accomunate dalla Vanità. La mostra è realizzata in collaborazione con il Museo Rossimoda della calzatura presso Villa Foscarini Rossi di Stra e con l’associazione culturale “Colosseum” di Roma. “Veniamo da un Obuv non molto positivo per cui le aspettative per la manifestazione di Almaty sono orientate verso la prudenza. Speriamo di ricevere dei segnali positivi” ci ha detto da Almaty Marino Fabiani, coordinatore Laboratorio Russia e CSI di Assocalzaturifici insieme ad Arturo Venanzi. Dopo il Kazakistan c’è l’Ucraina. Il 17 e 18 aprile si svolgerà Shoes from Italy Kiev all’Hyatt Regency Hotel. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso