Linee di credito per 15 milioni di euro con l’accordo tra distretto del Brenta e Popolare di Vicenza

È stato rinnovato tra Banca Popolare di Vicenza e Acrib l’accordo di collaborazione per supportare finanziariamente il sistema calzaturiero della Riviera del Brenta. La banca agevolerà le attività di esportazione delle aziende aderenti all’associazione calzaturiera, aprendo linee di credito per 15 milioni di euro in Cina, India, Brasile, Russia e Turchia e negli altri Paesi dove ha accordi con banche estere, facilitando le operazioni legate all’export. La Popolare di Vicenza mette inoltre a disposizione delle imprese associate specifiche linee di finanziamento a condizioni agevolate finalizzate alla copertura dei fabbisogni connessi al rafforzamento patrimoniale e al sostegno della gestione aziendale. “Nel suo operare, il sistema manifatturiero trova partners che lo sostengono ed affiancano nell’impegno all’export e all’internazionalizzazione sui mercati mondiali” ha commentato Siro Badon, presidente Acrib. “Il distretto dei calzaturifici del Brenta merita sicuramente un concreto sostegno e tutta la nostra fiducia” ha ribadito Samuele Sorato, direttore generale dell’istituto di credito con 5.500 dipendenti e oltre 45 miliardi di euro di attivo. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati