Loake delocalizza in Messico?


Il direttore dell’agenzia per la promozione del commercio di Guanajato (Cofoce, Coordinadora de Fomento al Comercio Exterior), Jacob Torres Espino, ha dichiarato che nel 2013 Loake userà le aziende messicane di León per la sua produzione. Quest’ultima è ritenuta un’area ad elevata qualità di lavorazione secondo gli standard nazionali.
Secondo Torres, l’azienda inglese aveva esplorato l’opportunità con una visita ad inizio del 2012, mirata all’acquisto di suole di cuoio. Loake non ha comunque confermato l’annuncio delle autorità messicane. Torres ha anche dichiarato: “Il primo obiettivo è promuovere i brand locali, ma i manifatturieri sono anche disponibili a lavorare per conto terzi”.
Intervistato dalla stampa locale, Torres è andato al di là affermando che la manifattura di León potrebbe anche avvalersi di future commissioni dalla tedesca Hugo Boss, dalle inglesi Burberry e Clarks, dall’italiana Geox e delle americane Sperry, Olukai, Allen Edmonds, Timberland, Sebago. I loro rappresentanti hanno infatti partecipato all’ultima fiera regionale della calzatura tenuta in città il 7-9 novembre (Feria Internacional de Proveeduría, Maquinaria y Moda para la Industria de la Piel y el Calzado).
L’organizzazione Anpic, ovvero l’associazione nazionale messicana del calzaturiero (Asociación Nacional de Proveedores de la Industria del Calzado) ha reso noto che la scorsa edizione ha attirato 13.360 visitatori dei quali appena il 7% stranieri, il 2% in più dell’edizione precedente. (p.t.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati