Lorbac pronta a vendere. Chi la vorrà?

Si tratta a Castelfranco di Sotto e in Regione Toscana per salvare Lorbac, prima azienda calzaturiera della provincia di Pisa per numero di addetti (circa 100 tra diretti e indotto). “Prendiamo atto”, afferma l’assessore regionale Gianfranco Simoncini, “della disponibilità da parte dell’azienda di confrontarsi su eventuali proposte da parte di soggetti disposti a rilevare l’azienda, ricordando che per Regione e istituzioni l’obiettivo principale è quello di mitigare le ricadute sociali della vicenda e nel contempo favorire le condizioni per una ripresa dell’attività produttiva”. Nel frattempo è stata avanzata dalla Regione una richiesta di riflessione sulla possibilità di utilizzare ammortizzatori sociali diversi dalla annunciata procedura di mobilità. L’azienda ha richiesto il concordato preventivo ed è in attesa della nomina di un commissario giudiziale.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati