Marche: il Tar dà torto a Tod’s, per ora…

Il Tar delle Marche non ha concesso la sospensiva chiesta da Tod’s per bloccare i lavori per la costruzione del Villaggio del Lavoro di Montegranaro e ha fissato al 12 dicembre la prima udienza per l’avvio della causa di merito. Il primo round della guerra degli outlet viene vinto dalla proprietà dell’area dove sta sorgendo un grande complesso commerciale che ospiterà punti vendita di grandi firme della pelletteria e della calzatura. “Una scelta – commenta l’avvocato Antonio Mastri, legale di Tod’s – che non ci sorprende e, nello stesso tempo, ci soddisfa in pieno. Avremo modo di far valere le nostre ragioni in tempi brevi”. Accolta con soddisfazione la decisione del Tar anche dalla difesa, visto che i lavori potranno proseguire. “L’ordinanza del Tar – commenta infatti l’avvocato Susanna Santini che tutela la Mancini Group srl – naturalmente ci soddisfa. Non sono fondati i motivi aggiuntivi per impugnare i provvedimenti del Comune. Ma la richiesta di sospensiva ha finito per rallentare le trattative commerciali per l’area, che sono ancora in fase di sviluppo. Un eventuale accoglimento avrebbe provocato un ulteriore danno”. Il legale aveva infatti stimato in circa 2 milioni di euro i danni provocati dai ricorsi della Tod’s che hanno rallentato i lavori. Ora i rispettivi avvocati avranno quasi 8 mesi per affilare le armi e prepararsi per la battaglia legale che inizierà il 12 dicembre. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati