Nuovi mercati per Lumberjack

Lumberjack guarda all’export. Il brand, che dal 2012 fa capo a Ziylan Group, il più grande gruppo calzaturiero turco, grazie al recente ingresso del fondo Turkven Private Equity punta innanzitutto allo sviluppo in Europa, dove è già presente in Spagna, Grecia e Benelux, e dove dalla primavera/estate 2015 sarà distribuito anche in Germania, Francia, Austria, Svizzera, Russia e Paesi ex Unione Sovietica. L’Italia continuerà a costituire una realtà chiave per il marchio dalla foglia d’acero e la strategia commerciale prevede la riorganizzazione della distribuzione domestica, sulla quale sarà rimodellato l’intero network. Si fonda su partnership con catene multimarca e sul progetto degli shop in shop: i primi cinquanta saranno inaugurati entro la fine del 2014 presso alcuni key client del marchio; altri 100, metà dei quali all’estero, sono previsti nel 2015. Andrea Vecchiato, amministratore delegato del marchio, afferma che “il 2015 segnerà un aumento dei Paesi in cui le collezioni del brand saranno distribuite. Prevediamo di registrare una crescita del 30% sulla quantità di calzature vendute nei multimarca in Europa”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati