Minorca sostiene la sua calzatura

Il Consell Insular di Minorca, nelle Baleari, ha destinato 360 mila euro a iniziative mirate alla promozione e commercializzazione di due principali settori industriali dell’isola: calzatura e bigiotteria. I fondi saranno gestiti in accordo con il presidente della locale associazione dei produttori di scarpe, Carlos Truyol. Sono previsti incontri programmatici per delineare le future azioni di promozione della scarpa realizzata a Minorca, di qualità alta e medio/alta, e la costituzione di una linea di credito assistenziale per la partecipazione a fiere internazionali pari a 110 mila euro per ciascuno dei settori strategici. Di quest’ultima iniziativa beneficeranno 44 aziende, di cui 27 della calzatura. Tra le manifestazioni da finanziare ne compaiono un po’ troppe: ben 17, tra cui fiere secondarie quali Atlanta, Copenhagen e Miami. Le 44 imprese destinatarie degli aiuti occupano circa 1.400 lavoratori e generano un export pari a 45 milioni di euro.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati