New Balance in Cina

Ottimi risultati per la filiale cinese del brand statunitense New Balance, marchio di calzature che ha visto la luce a Boston oltre un secolo fa. Nel corso del 2013, le vendite delle sneakers NB sono raddoppiate, mentre gli store monomarca inaugurati lo scorso anno sul suolo cinese sono stati 313, toccando così un totale di 886 punti vendita dislocati in 142 diverse città (in termini assoluti, c’è stato un raddoppio del numero degli store dal 2011 a fine 2013). In occasione dell’imminente Capodanno cinese, sotto il segno del Cavallo, il brand ha voluto dedicare all’evento una serie di tre modelli di sneakers 574 di colore rosso, nero e grigio (nella foto), con prezzo di listino fissato a 719 yuan a paio (pari a 87,7 euro). Come sottolineato dall’ad Rob DeMartini, per il brand il mercato cinese è il più dinamico del mondo; secondo quanto ha riferito invece il general manager di New Balance China, Howard Chang, le sneakers vengono vendute tra i 600 e i 1500 yuan a paio (ovvero tra i 73 e i 183 euro). La filiale del brand organizza spesso eventi sportivi per attrarre i più giovani, ma non manca di dar vita ad iniziative benefiche, come una gara di corsa tenutasi di recente a Shanghai che ha permesso di raccogliere fondi per regalare oltre 2.500 paia di sneakers ai più poveri della metropoli cinese. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati