Non ci vogliono

Notizie da Gds: in Germania cresce l’economia e aumentano gli stipendi, ma quando si parla di scarpe il consumatore vuole soltanto risparmiare. Gli aumenti dei produttori entro il 3%. Il made in Italy è crollato a 24 milioni di paia. La scarpa italiana in vetrina non deve superare i 149 milioni di euro. Italian sound più che made in Italy
Tratto dal settimanale Mdp La Conceria, n.11/2013

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati