Paciotti: concordato e rilancio vicini, con un’ombra cinese…

Dopo quasi un anno di trattative, Cesare Paciotti potrebbe essere prossimo alla definizione del concordato e all’avvio di un piano di rilancio. A dicembre, infatti, il Tribunale di Macerata dovrebbe ratificare il piano concordatario, dando il via libera al pagamento di almeno il 35% dei 20 milioni di euro di esposizione del brand nei confronti di creditori commerciali e banche. Nello stesso tempo, dovrebbe partire il progetto di rilancio: rientro della proprietà di tutti i brand e razionalizzazione della rete commerciale. Nel frattempo, circolano voci insistenti di un interessamento cinese all’acquisto del marchio.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati