Pantofola d’Oro apre a Londra e New York

Pantofola d’Oro sabato sbarcherà a Londra, Carnaby Street, aprirà uno store a New York entro il 2015 e, probabilmente, due monomarca a Milano. Sono i progetti di sviluppo del celebre marchio di Ascoli Piceno, che oggi esporta il 70% della propria produzione (55 mila paia all’anno, di cui 30 mila calzature per il calcio e 20 mila per il tempo libero), con una presenza sempre più forte in Giappone e negli Stati Uniti. “Quest’anno abbiamo avuto difficoltà sul mercato italiano oltre che su quello cinese – ha sottolineato l’amministratore Kim Williams – e quindi confermeremo i ricavi, che si attestano sui 15 milioni di euro, 9 da licenze e 6 di produzione diretta. Ma dal 2015 torneremo a crescere, investendo negli Usa grazie ad un progetto da sviluppare con Simest e in Corea, dove da poco abbiamo siglato un importante accordo con partner locali”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati