Pittarello e l’Iva: da noi prezzi invariati

Una scelta aziendale (e di marketing) con l’obiettivo di schierarsi dalla parte del consumatore: l’azienda Pittarello Rosso, che fa  capo alla 21 Investimenti di Alessandro Benetton, ha comunicato che, nonostante l’aumento dell’Iva, i prezzi finali delle proprie calzature rimarranno gli stessi, come era già accaduto col passaggio dal 20 al 21%. “Per la seconda volta in 2 anni – si legge in una nota dell’azienda – è stato deciso l’aumento dell’IVA, che è passata dal 20% del 2011 al 22% del 1° ottobre 2013. Per la seconda volta in 2 anni abbiamo deciso di mantenere invariati i prezzi. Al centro dei pensieri di Pittarello Rosso ci sono i clienti che costantemente hanno permesso di raggiungere risultati di cui andare fieri e orgogliosi: Pittarello Rosso, scarpe di famiglia, una vera mission aziendale, non solo un claim promozionale”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati