Pou Chen: nuova fabbrica di scarpe in Myanmar

Pou Chen Group ha sede legale a Taiwan e dal 1969, anno della sua fondazione, è diventato il punto di riferimento per moltissimi brand occidentali (Nike, Adidas, Asics, Clarks, Reebok, Puma, New Balance, Crocs, Merrell. Timberland, Converse and Salomon) e, attraverso la holding controllata Yue Huen, è il più grande produttore globale di sneaker, recentamente oggetto di interesse internazionale per il colossale sciopero dei dipendenti cinesi (il gruppo delocalizza non solo in Cina, ma anche in Indonesia, Vietnam e Messico) e questa pare sia una delle ragioni che ha convinto il management della multinazionale a trovare nuovi luoghi di delocalizzazione. Il primo è in Myanmar, per un investimento di circa 100 milioni di dollari. Qui, nei pressi di Yangon, entro la fine del 2015, sarà costruita e avviata una fabbrica che nel giro di 3 anni dovrebbe arrivare al top della sua produttività: 9 milioni di paia all’anno. (lf)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati