Prodotte a Treviglio (Bg) le Pantani Shoes

Una linea di scarpe ispirate a Marco Pantani. Ne avevamo parlato a dicembre, in occasione della presentazione ufficiale a Cesenatico, alla presenza delle autorità locali e della famiglia del ciclista scomparso. L’idea, che ha portato alla creazione di 4 linee “Pantani shoes”, ha il suo cuore pulsante a Castel Cerreto, frazione di Treviglio, in provincia di Bergamo. Perché è qui che vengono create da Emanuele Manenti, giovane non ancora trentenne, che prosegue l’attività de “Il calzolaio artigiano”, avviata 20 anni fa dai genitori. In un territorio capace di conservare la tradizione coniugandola alle nuove istanze, nel laboratorio artigianale di famiglia, le scarpe sono prodotte a mano per garantire la qualità del prodotto e realizzate con pelle conciata al naturale, anallergica, che garantisce la massima traspirazione del piede.

“Si tratta di una grande scarpa per un grandissimo campione, e lo dico senza nascondere il mio orgoglio perché per me è un piacere e un onore potere esaltare la tradizione calzaturiera artigianale italiana all’insegna di una ‘firma’ di così grande prestigio e contenuti”, ha raccontato l’artigiano all’Eco di Bergamo.
Attualmente le scarpe vengono vendute esclusivamente online sul sito www.pantanishoes.it e, come anticipato, parte del ricavato sarà devoluto alla fondazione Marco Pantani Onlus. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×