Quando la pelle racconta la storia: ecco quella (che coinvolge Darwin) di un paio di scarponi dei primi dell’800

Sono tornati a casa gli scarponi in pelle di Adam Sedgwick, uno degli studiosi ritenuti tra i padri della Geologia nonchè mentore di Charles Darwin, con il quale entrò in polemica quando fu pubblicata L’origine della Specie. È una storia curiosa quella che vede protagonisti un paio di scarponi risalenti almeno al 1827. In quel periodo, il reverendo Adam Sedgwick, 42 anni, affermato professore di geologia presso l’Università di Cambridge, organizzò un tour geologico della Scozia. Alla fine del viaggio, raccontano la cronache del tempo, si fermò presso un giovane amico, Charles Lyell, a Kinnordy e quando ripartì dimenticò le sue calzature. Fino a poco tempo fa gli scarponi erano conservati nella biblioteca di Kinnordy. Ora la famiglia Gifford, discendente dei Lyell, che ancora abita nella stessa casa a Kinnordy, ha deciso di donarli al Museo delle Scienze della Terra dell’Università di Cambridge dove si celebrano quest’anno i 200 anni dalla nomina di Sedgwick a Woodwardian Professor. Gli scarponi di Sedgwick erano stati fatti dal suo calzolaio, sono in pelle, hanno una suola rinforzata con dei chiodi. Sono scarponi che il professore aveva usato per molti anni vista l’usura sulle suole. Sono in ottime condizioni e sono ora esposti al museo Sedgwick dell’Università di Cambridge. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati