Ribellione

Lo sciopero di Yue Yuen in Cina è una svolta fondamentale. Aumento dei costi e rivendicazioni diffuse nel continente spingono i brand a nuove strategie. Per la calzatura in pelle manca un sistema di filiera. Aumenterà l’automazione e, forse, qualcosa tornerà in Europa.
Tratto da MdP La Conceria, n.16/2014

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati