Ricerca Allen Edmonds, le scarpe sono più importanti dei vestiti

Gli uomini americani sono ancora dipendenti dalle mogli negli acquisti e per i professionisti nel guardaroba la scarpa riveste un ruolo cruciale, superiore a quello del vestito. Sono due dei concetti emersi da una ricerca online realizzata da uno degli ultimi manifatturieri statunitensi Doc, Allen Edmonds, azienda del Wisconsin con 91 anni di storia, che ha intervistato 585 uomini e 507 donne con reddito tra i 50 e i 200 mila dollari l’anno, categoria che li pone nella fascia di reddito medio-alta. Il 65% delle partner ammette di aver chiesto al loro uomo di cambiarsi le scarpe prima di uscire, il 59 ha acquistato calzature per lui e il 12% confessa di aver gettato le sue scarpe nella spazzatura. Le donne ritengono anche che la calzatura sia un potente indicatore dell’uomo a cui sono interessate. Negli appuntamenti galanti, infatti, il 64% delle donne ritiene che la scarpa rifletta il senso dello stile dell’uomo, il 52% che sia indice di personalità, il 36 che indichi la sua capacità finanziaria e il 54 l’attenzione ai dettagli. Tutte le percentuali sono vistosamente inferiori se la stessa domanda viene posta all’uomo. Ad esempio, solo il 12% degli uomini ritiene che la scarpa indichi la cura dei dettagli della donna con cui ha un appuntamento. L’uomo quindi sottovaluta significativamente la calzatura che indossa quando inizia una potenziale relazione sentimentale. Ma trasferita agli uomini d’affari, l’indagine accerta anche che il 60% degli uomini si rivolge ad una donna nei consigli per gli acquisti e che il 46% presta attenzione alle scarpe che indossa quando si deve presentare al primo appuntamento galante. Insomma, chi si veste bene per motivi professionali, trasferisce il suo stile anche alle sue relazioni sociali. Nella graduatoria dei capi d’abbigliamento che hanno un impatto sociale, l’uomo attribuisce importanza a camicia (86%), pantaloni (80%), scarpa (76%) e accessori (51%) mentre il vestito segna solo 46 punti. In termini di made in Usa, il 69% delle donne gradisce acquistare un paio di scarpe prodotte nel Paese, percentuale che sale all’80 per il consumatore maschile. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati