Salvataggio bresciano per Rohde. Condor Trade acquisisce le scarpe tedesche che sperano “in un futuro luminoso”

Il calzaturificio bresciano Condor Trade (Verolanuova), altrimenti noto per essere proprietario del marchio Inblu, ha rilevato le scarpe tedesche Rohde, arrivate a un passo dal fallimento. Secondo indiscrezioni provenienti dalla Germania, Rohde dovrebbe restare un società indipendente, così come dovrebbe rimanere attivo lo stabilimento produttivo di Schwalmstadt, salvaguardando il posto di lavoro di circa 50 dipendenti. Soddisfatto il curatore che ha condotto i negoziati: “Nel gruppo Inblu abbiamo trovato un partner strategico. Rohde completa in maniera eccellente il portafoglio del gruppo italiano per un futuro luminoso sia della società che del marchio”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati