Santa Maria a Monte: primo calzaturificio nella nuova area Pip

Procedono a pieno regime i lavori di urbanizzazione di quella che sarà l’area Pip (Piano Insediamenti Produttivi) di Ponticelli, nel comune di Santa Maria a Monte. Dopo la chiusura del primo bando di gara per l’assegnazione dei lotti nel 2008, nel 2010 ne è stato aperto un secondo con gli stessi criteri di assegnazione del precedente, privilegiando le aziende locali e in particolare quelle del settore calzaturiero. L’area interessata dal Pip si estende per circa 100 mila metri quadri tra la provinciali Nuova Francesca e Francesca Nord, dei quali 70mila metri quadri sono edificabili con un indice del 50%. Il costo complessivo è di 6 milioni di euro, 3 dei quali sono stati messi a disposizione da un finanziamento regionale. Oggi è in costruzione il primo capannone che ospiterà il futuro stabilimento del calzaturificio Vanni, 2 mila metri quadrati divisi su due piani nei quali sarà trasferita l’attività la prossima estate. “C’è interesse anche da fuori Toscana – dice l’assessore all’Urbanistica di Santa Maria a Monte Andrea Luschi – e presto verrà riaperto il bando per l’assegnazione dei lotti”. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati