Sarenza punta a triplicare il fatturato

Sarenza alza l’asticella e, dopo aver chiuso il fatturato 2013 a 150 milioni di euro (+13% rispetto al 2012), punta a raggiungere i 500 milioni di vendite entro i prossimi 5/7 anni. Lo afferma l’a.d. dell’azienda di e-commerce per calzatura e pelletteria, Stéphane Treppoz, spiegando in un’intervista rilasciata al quotidiano Mf Fashion che l’obiettivo sarà raggiungibile anche grazie alla raccolta fondi di 74 milioni di euro annunciata a luglio, che ha coinvolto quattro investitori esterni con Jean-Bernard Lafonta e Jean-Philippe Hecketsweiler di Hdl e Jean d’Arthuys di Bpi France in testa. Il tentativo è quello di “consolidare la posizione nei 26 mercati europei in cui siamo attualmente presenti. Dopo un 2013 molto positivo, chiuderemo il 2014 ancora in crescita a doppia cifra, al di sopra del +15% dello scorso esercizio”. Riguardo alla possibilità di ampliare l’offerta dei prodotti ed estenderla anche all’abbigliamento, Treppoz ha puntualizzato che l’azienda rimarrà focalizzata sugli accessori, escludendo categoricamente anche la quotazione in Borsa: “Vogliamo restare indipendenti. Abbiamo una visione a lungo termine del nostro business”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati