Se la sneaker non smette di volare: il caso di United Brands Company, che punta al +25% nel 2019

Export in crescita e obiettivo 50 milioni di euro di fatturato entro il 2021. Il 2018 ha sorriso a United Brands Company (UBC), gruppo vicentino leader nel settore delle calzature sportive (che, tra gli altri, produce per Sergio Tacchini, Carrera Jeans, Roberto Cavalli Sport e Gas Jeans), che archivia l’anno con un fatturato di 30,7 milioni di euro in crescita del 4% rispetto al 2017. In miglioramento anche la marginalità operativa, che ora incide per l’8% sui ricavi indicando così la bontà della scelta fatta dal brand circa il riposizionamento verso segmenti di mercato premium. L’export ha raggiunto il 40% della produzione segnando un incremento significativo rispetto alle quantità del 2017, quando pesava per il 23,9%, e del 2016, anno in cui la percentuale era rimasta appena al di sotto del 17%. Oltre al buon andamento del mercato europeo, trainato dalla Francia, hanno mostrato performance positive la Russia, il Medio Oriente e l’India, ma anche Giappone e Cina dove UBC comincia a cogliere i primi segnali del potenziale esistente attraverso la controllata UBC Far East. Alla luce dei risultati e dei primi ordini relativi all’autunno-inverno per tutti i brand di cui la società è licenziataria (Roberto Cavalli Sport, Sergio Tacchini, Gas e Carrera), il gruppo prevede di registrare una crescita del fatturato del 25% nel 2019 con esportazioni al 41%. “Il 2018 è stato un anno intenso, contrassegnato da investimenti e da una continua internazionalizzazione, caposaldo della vision strategica di UBC – commenta il presidente Paolo Tessarin – Siamo quindi molto soddisfatti dei risultati ottenuti e ancor più ottimisti sugli obiettivi futuri con uno sguardo sempre più orientato all’estero, in particolare Europa Centrale, Greater China e Far East, ove l’offerta del gruppo vanta un significativo potenziale di sviluppo”. Con l’anno nuovo, ha poi sottolineato Tessarin, “inizieremo a capitalizzare concretamente i significativi investimenti e prospettiamo il superamento del traguardo dei 50 milioni di euro di fatturato entro il prossimo triennio”.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati