Simod fallita, buco da 50 milioni di euro

Simod, azienda di calzature famosa nel mondo grazie all’espansione negli anni ’80, ha visto il suo epilogo scritto da una sentenza che dà il parere negativo al concordato liquidatorio, anche a causa del buco da 50 milioni di euro nelle casse della società, e ne decreta quindi il fallimento. Non è dunque bastata la battaglia combattuta in tribunale dal fondatore Paolo Sinigaglia, che in sede penale aveva ricevuto due assoluzioni per i reati di evasione fiscale e infedeltà patrimoniale. Sul fronte del concordato la vicenda si trascinava dalla fine del 2013, quando i giudici misero in liquidazione Simod, dando il via libera al concordato preventivo e imponendo la nomina di un commissario giudiziale. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati