Skechers vuole i Los Angeles Clippers

Skechers USA è tra i nomi che si candidano all’acquisto dei Los Angeles Clippers, la squadra della Nba recentemente al centro delle attenzioni per via delle dichiarazioni razziste del suo proprietario, Donald Sterling. L’azienda di Manhattan Beach, in California, ha chiesto ad alcune banche di raccogliere gli intenti di un gruppo di investitori, capitanato proprio dall’azienda di calzatura. “Essendo una delle cinque maggiori società statunitensi di scarpe sportive – ha affermato l’amministratore delegato, Robert Greenberg – riteniamo che acquistare una quota dei Clippers rappresenti una partnership naturale. Come Skechers, i Clippers sono uno dei grandi brand di Los Angeles mentre noi siamo divenuti una presenza reale nel settore della calzatura sportiva nel mondo”. L’azienda ha goduto recentemente dell’attenzione sollevata dalla vittoria di Meb Keflezighi nella maratona di Boston con addosso le sue Skechers GOmeb Speed 3. Sono comunque diversi i nomi che potrebbero succedere a Donald Sterling, sfiduciato da 23 proprietari della Nba (su 30), tra cui anche Magic Johnson. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati