Sneaker: 1.000 dollari per la replica in struzzo di quelle di Steph Curry. Intanto Mizuno le fa disegnare da Andrea Borgini

Jacob Ferrato, fondatore nel 2008 di un servizio di personalizzazione di sneaker (JBF Customs), ha rivoluzionato uno dei modelli più venduti sul mercato, le Under Armour Curry 1’s, originariamente prodotte in sintetico. Sono le scarpe che calza in partita Stephen Curry, star NBA dei Golden State Warriors, e che Ferrato a rifatto in struzzo e vitello pieno fiore (nella foto), soddisfacendo la richiesta di un cliente che, pur di averle, avrebbe pagato una cifra “non comunicabile”. Producendole, però, Ferrato ci ha preso gusto e ha deciso di proporle a richiesta sul suo sito: chi vuole le sue UA 1’S personalizzate in pelle basta che gli scriva, tenendo presente che il prezzo parte da un minimo di 1.000 dollari e che per confezionarle servono 4 mesi. Del tutto diverso il progetto del brand sportivo Mizuno che dà una marcia in più alla sua dimensione fashion lanciando per la prossima estate una collezione disegnata da Andrea Borgini, dove la pelle gioca e si abbina a materiali vintage. Il prezzo? Molto più accessibile: tra i 170 e i 230 euro.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati