Suole, Sdg non paga gli stipendi

Ancora l’ex Golden Lady protagonista, in negativo, dell’economia abruzzese. Dopo il fallimento della riconversione dell’attività nello stabilimento di Gissi, anche per quello di Basciano ci sarebbero delle difficoltà nonostante un avvio promettente con il subentro della Sdg, azienda produttrice di suole e controllata dalla società marchigiana Del Gatto. E’ l’assessore regionale Paolo Gatti a uscire allo scoperto: “Il 30 abbiamo convocato una riunione in Provincia che servirà a salutare definitivamente l’azienda marchigiana. Ha dimostrato di non essere in condizione di mantenere gli impegni presi con i lavoratori (una sola mensilità versata e solo a 8 dipendenti), con la Golden Lady e in definitiva con il territorio. L’incontro servirà anche per far sì che la Golden Lady si impegni – ma su questo non ho dubbi – a riprendere in mano la situazione”. Nella scorsa primavera la Sdg, aveva acquisito un capannone della Golden Lady a Basciano, assumendo 43 ex operai del collant per avviare una produzione di suole, mai attivata nei fatti. Della spinosa situazione si discuterà anche oggi in un incontro convocato dalla Golden Lady in Confindustria. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati