Tecnica vede la ripresa

L’obiettivo? “Avvicinarci a 350 milioni di fatturato. Nel mercato intravvediamo qualche segnale di risveglio”. Intervistato dal quotidiano la Stampa, Alberto Zanatta, vicepresidente di Tecnica, calzaturificio trevigiano inventore del Moon Boot, lancia la sfida per potenziare il gruppo, che ha ridotto del 30% il catalogo dismettendo i brand Think Pink e Nitro. “Oggi abbiamo in portafoglio 8 brand: Tecnica, Nordica, Dolomite, Lowa, Blizzard, Bladerunner, Rollerblade, Moon Boot, frutto di una serie di acquisizioni iniziate nel 1993 e concluse nel 2006. Ora dobbiamo consolidare il portafoglio, virando Moon Boot su un posizionamento premium”. Niente Borsa nel futuro della società: “L’abbiamo valutata ma ci vuole un fatturato più importante”. Il 50% del giro d’affari è oggi generato da prodotti non da neve e circa il 42% è outdoor e footwear, dove primeggia Lowa, che Zanatta definisce “la nostra ‘mercedes’ delle calzature”. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati