Tenta il furto calandosi dal tetto del calzaturificio: arrestato

Il tentativo era quello di svuotare il magazzino di un calzaturificio di Chiesina Uzzanese, in provincia di Pistoia, calandosi dal tetto. Per questo un uomo, insieme a due complici, avrebbe rotto il vetro del lucernario prima di penetrare nella struttura. Ma durante l’operazione l’uomo, un immigrato moldavo regolare di 36 anni, è stato sorpreso dai carabinieri e arrestato in flagranza di reato, mentre i complici sono riusciti a fuggire. Sul posto i militari hanno trovato due corde, una scala, guanti e passamontagna necessari per effettuare la penetrazione e completare il colpo. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati