Tentò di copiare Prada, calzaturiere di Civitanova Marche condannato a due mesi

Enrico Lorenzetti, titolare dell’omonimo calzaturificio di Civitanova Marche (Mc), è stato condannato a due mesi di reclusione per rivelazione di segreto industriale. Secondo l’accusa, nell’estate 2009 l’imprenditore era venuto in possesso di fotografie che riproducevano nuovi modelli di calzature della collezione autunno/inverno di Prada. A quel punto il calzaturiere si sarebbe rivolto ad un formificio di Porto Sant’Elpidio per ottenere forme simili a quelle delle foto e poterle riprodurre. Sfortuna volle che quello stesso formificio fosse fornitore consolidato di Prada e, riconoscendo i modelli, il suo direttore avrebbe informato la holding milanese, facendo scattare la denuncia. La difesa dell’imprenditore, che ha già annunciato il ricorso in appello, aveva chiesto l’assoluzione perché il fatto non sussiste. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati