Tod’s, altra causa

Guerra legale sempre più dura nelle Marche, protagonisti i brand del lusso. Ora spunta un altro ricorso di Tod’s Group. Riguarda sempre l’area attigua al suo quartiere generale di Casette d’Ete ed è relativo alla lottizzazione in costruzione da parte della società Italfish srl nella zona industriale Brancadoro, la stessa dell’outlet Il Castagno. I legali del gruppo, gli avvocati Antonio Mastri e Gabriele Gusella, hanno interessato il tribunale amministrativo per non aver ricevuto, nei tempi previsti, la documentazione tecnica richiesta, chiamando in causa Comune di Sant’Elpidio a Mare e azienda Italfish. Successivamente all’interessamento del Tar Marche (che si pronuncerà il prossimo 23 gennaio), gli atti sono stati consegnati, quindi è probabile che il contenzioso si risolva senza ulteriori strascichi. Però questo ennesimo ricorso alla magistratura è la dimostrazione di come il gruppo stia seguendo con grande attenzione tutte le procedure urbanistiche che stanno interessando l’area tra il territorio di Sant’Elpidio a Mare e di Montegranaro, nei pressi del quartiere generale e dello spaccio aziendale Tod’s. Tra l’altro, la Italfish, società che sta realizzando la lottizzazione in zona Brancadoro, rientra nel gruppo Socab, lo stesso che ha costruito il brand village Il Castagno. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati