Un libro in memoria del pastore (e calzaturiere) Alfonso Melluso

È stato pubblicato un libro che ripercorre la storia di Alfonso Melluso, ponendo l’accento sulla sua figura di pastore evangelico, senza però trascurarne la figura di imprenditore alla guida del calzaturificio di famiglia. L’autore dell’opera è Alessandro Iovino, storico e saggista, nonché nipote acquisito di Melluso. Dall’infanzia all’adolescenza vissuta durante la seconda guerra mondiale, per arrivare all’ultimo capitolo dedicato alla storia della sua azienda, creata all’età di diciassette anni in un sottoscala del rione Sanità, il racconto prosegue, in equilibrio tra il piano pubblico e privato dell’uomo, fino alla notorietà internazionale degli anni ’80 descrivendo il manager, l’uomo e il pastore Alfonso Melluso, scomparso nel 2012. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati