Al via Gds, nuova formula e date anticipate

È stata inaugurata oggi a Düsseldorf, dove si chiuderà il primo di agosto, un’edizione super anticipata della fiera Gds global destination for shoes & accessories. Saranno presenti oltre 900 brand. Inedita anche la formula della manifestazione, che cerca nel rinnovamento un rilancio rispetto alla concorrenza e in particolare rispetto al Micam, che aprirà i battenti domenica 31 agosto, oltre un mese dopo Gds. Tre i grandi temi: Studio, Highstreet e Pop Up. Saranno 131 gli espositori provenienti dall’Italia contro i 537 del 1999, massimo storico per la partecipazione tricolore alla fiera tedesca. Si tratta in prevalenza di produttori di scarpe da uomo e di aziende ben introdotte nel mercato locale, che rappresenta comunque una delle principali destinazioni della produzione calzaturiera made in Italy. Negli ultimi anni, facendo leva sulle buone performance del mercato tedesco e nord europeo e sulla rinnovata organizzazione fieristica, la Gds ha tentato il rilancio, attirando grandi marchi internazionali della moda. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati