Vigevano: furti di pellame, allarme Confartigianato

“I nostri associati spesso non sanno come difendersi”. Stefano Bellati, presidente di Confartigianato Vigevano, lancia l’allarme per la categoria dopo l’ennesimo furto ai danni di un calzaturiere, sorpreso sabato in azienda da un gruppo di ladri e derubato di denaro, effetti personali e soprattutto di un carico di pellame pronto per essere utilizzato nella produzione di scarpe. “E’ evidente – dice il presidente degli artigiani, intervistato dal quotidiano La Provincia Pavese – che molti colpi sono fatti su commissione. Chi li mette a segno sa dove piazzare la merce”. I punti di ricettazione della refurtiva sarebbero soprattutto nel Milanese. Intanto aumentano i costi per assicurarsi dai furti e per la vigilanza, fino al 30%, contando sul fattore psicologico di chi è stato derubato o di chi, sentite le altrui esperienze, non intende correre il rischio. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati