Eagle Ottawa in vendita a 4 miliardi di dollari

Le banche d’investimento J.P. Morgan Chase e XMS Capital Partners sono i consulenti di Everett Smith Group nella vendita di Eagle Ottawa, il maggior produttore al mondo di interni in pelle per il settore automobilistico. La società di Auburn Hills (Michigan), principale fornitore di Bmw, Chrysler e Mercedes-Benz, è valutata circa 4 miliardi di dollari, una cifra sette volte superiore ai profitti 2013 al netto di interessi, tasse e ammortamenti. La notizia, diffusa dal Wall Street Journal, giunge a qualche settimana da una comunicazione aziendale attraverso cui Eagle Ottawa confermava l’investimento di 30 milioni di dollari nelle operazioni cinesi, da cui gli analisti si attendono che l’azienda del Michigan possa raggiungere un fatturato di 1,2 miliardi di dollari in cinque anni, partendo dagli attuali 700 milioni. A rafforzare le quotazioni del gruppo, il fatto che i consumatori internazionali stiano mostrando sempre più attenzione verso gli interni in pelle anche nelle vetture non di lusso. Eagle Tanning, l’azienda originaria, fu fondata nel 1865 per la realizzazione di selleria in pelle per cavalli e carrozze, per convertirsi all’industria automobilistica quando la popolarità dell’auto rimpiazzò il trasporto equestre. Oltre un secolo fa avvenne la fusione con Ottawa Leather. Oggi Eagle Ottawa vanta una forza lavoro di 4.000 dipendenti in tre continenti. (pt)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati