Inaugurato nello Zhejiang il più grande Museo della Pelle

In occasione della 21ma Haining Leather Expo, che si tiene annualmente nella città della provincia orientale dello Zhejiang, a soli 120 km da Shanghai, ha aperto i battenti il più ampio e completo museo dedicato alla storia e alla cultura legate alla lavorazione delle pelli in Cina. Sono esposti materiali, macchinari, fotografie e documenti relativi alla pluricentenaria evoluzione di questo settore, che ha dato lustro a Haining. L’inizio della lavorazione delle pelli in città risale ad oltre ottocento anni fa, durante la dinastia dei Song Meridionali (1127-1279); da allora, gli abitanti di Haining si sono via via specializzati nella produzione di articoli in pelle, noti e apprezzati nell’intera Cina. La prima conceria moderna realizzata a Haining risale al 1926 e fu pure la prima conceria costruita nei tempi moderni in tutto il Paese. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati