Lutto per la pelle USA. Si spegne a 92 anni Arthur Edelman, conciatore celebrato da Andy Warhol

0

Si è spento all’età di 92 anni Arthur Edelman, co-fondatore di Edelman Leather, una delle maggiori aziende conciarie statunitensi, con una particolare specializzazione nel settore dell’imbottito residenziale e contract. Nato nel Bronx il 19 luglio 1925 da una coppia di immigrati russi, Edelman ha prestato servizio in Marina, studiando poi recitazione al Sarah Lawrence College. Lì conobbe Theodora Joffe, sua futura moglie. I due si sposarono quattro giorno dopo la laurea e rimasero legati per 66 anni, finò alla morte di Theodora, avvenuta nel 2016. Conclusi gli studi, entrambi iniziarono a lavorare per la conceria Fleming-Joffe, di proprietà della famiglia di Theodora, la quale crebbe in fretta diventando una delle maggiori fornitrici di pellame per l’alta moda. Poco dopo entrò a far parte del team grafico Andy Warhol, che mantenne il ruolo per sei anni, fino al 1964, ma continuò a a collaborare con Edelman. Nel 1971 i coniugi Edelman vendettero Fleming-Joffe a Mitsubishi e, nel 1981, diedero vita all’omonima azienda con l’obiettivo di fornire di pellame di lusso architetti e interior designer per progetti residenziali, d’ufficio, aerei e navi di alta gamma. Arthur lascia sei figli: Sam, Sally, Toni, David, Maria e Giovanni. Per Edelman, Warhol riadattò una pubblicità del 1959 (“This is a shoe in Fleming-Joffe”), creando un esclusivo poster (nella foto) caratterizzato dallo slogan “This is a chair in Edelman Leather”. Immagini tratte da interiordesign.net.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso