Pasubio distribuirà parte degli utili ai dipendenti

Accordo sindacale senza precedenti per la conceria arzignanese Pasubio, specializzata nella concia di pelli bovine per interni auto e arredamento. L’intesa, scrive il quotidiano “Il Giornale di Vicenza”, prevede la concessione di un premio di produzione calcolato “per metà sulla redditività in percentuale sugli utili aziendali e per metà sulla qualità delle pelli lavorate e sull’assenteismo”. Il quotidiano calcola che il bonus erogato annualmente potrebbe oscillare tra i 530 e i 600 euro per ciascun lavoratore, ma il dato è tutto da verificare. La conceria amministrata da Luca Pretto avrebbe inoltre investito 100 mila euro per accollarsi parte della tassazione degli straordinari, concedendo fino a 200 euro al mese in più in busta paga ai propri dipendenti. Esultano i sindacati: “Portare i dipendenti a partecipare ai guadagni dell’azienda è parte di una nuova cultura” afferma Massimo Zordan, Femca-Cisl.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati