Solofra, sciopero alla Tough Skin

I lavoratori della Tough Skin, conceria che ha rilevato l’azienda Doc dopo il fallimento utilizzando gli stessi capannoni, hanno deciso di scioperare perché non percepiscono lo stipendio dall’agosto scorso. Gli unici soldi ricevuti sono stati un acconto di 400 euro, al quale non ha più fatto seguito il resto degli stipendi. Inoltre l’azienda, dal gennaio 2012, ha trattenuto dalla busta paga dei lavoratori le ritenute sindacali, senza però mai provvedere a riassegnarle alle organizzazioni sindacali. “La situazione – ha spiegato Carmine De Maio, rappresentante della Filctem Cgil – è diventata drammatica, visto che l’azienda non riesce più ad avere la liquidità necessaria per fare fronte al pagamento degli stipendi dei lavoratori. Quell’acconto di 400 euro versato ad agosto è poca cosa. Il fatto che i lavoratori abbiano deciso di incrociare le braccia è per far capire all’azienda, una volta per tutte, che così non si può più andare avanti”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati