Contraffazione, maxi sequestro a Genova

Maxi sequestro di merce contraffatta nel centro storico di Genova. In seguito a 4 perquisizioni avvenute alle 6 e 30 di questa mattina in differenti abitazioni situate al civico 55 di via Pré, sono stati rinvenuti 120 articoli con marchio contraffatto (borse e capi di abbigliamento), nonché 6.000 etichette falsificate, una macchina da cucire, una punzonatrice ed un computer utilizzati per la produzione dei capi fasulli. Quest’ultima operazione è l’epilogo dell’attività investigativa partita da singoli sequestri effettuati nei confronti dei venditori abusivi della città nei mesi scorsi e sviluppata fino ad identificare gli immobili ritenuti dagli inquirenti la base logistica, i depositi e i laboratori clandestini. Altre perquisizioni e sequestri erano già avvenuti lo scorso 5 dicembre e, successivamente, il 27 e il 28. Nel corso dell’intera operazione, denominata “55”, sono stati sequestrati, in totale, 318.220 prodotti contraffatti, con la denuncia all’Autorità Giudiziari, di 56 persone, 9 delle quali sono attualmente in stato di fermo. Sono stati sequestrati anche 40 cliché per riprodurre abusivamente i marchi e 27 macchinari. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati