Firenze, 190 studenti testimonial anti-contraffazione per la Camera di Commercio

Hanno realizzato video e poster digitali e si sono esibiti in spettacoli teatrali, tutto per lanciare un messaggio anti-contraffazione. Sono 190 studenti di sei scuole medie superiori toscane, i giovani testimonial della campagna contro i falsi promossa dall’Osservatorio anti-contraffazione della Camera di Commercio di Firenze, presentata ieri mattina allo Spazio Alfieri. Lo scopo delle pubblicità̀ degli autori in erba è quello di raccontare, prima di tutto ai loro coetanei, che acquistare prodotti contraffatti genera danni sociali, economici e alla salute. “Sono i giovani che fanno crescere la cultura del consumo consapevole – ha commentato Franco Baccani, presidente dell’Osservatorio anti-contraffazione della Camera di Commercio di Firenze -. Ed è con loro e da loro che si deve partire per sconfiggere il male che affligge il nostro made in Italy: la contraffazione”. Gli sketch teatrali sono stati presentati dai ragazzi, grazie alla collaborazione con la Lega improvvisazione Firenze, davanti a molti rappresentanti delle forze dell’Ordine e delle istituzioni locali. “Il messaggio contraffazione uguale criminalità̀ è passato in modo chiaro ed è un bene anche per tutte le nostre imprese che ogni giorno giustamente rispettano le regole”, ha detto Leonardo Bassilichi, presidente della Camera di Commercio di Firenze. I lavori saranno visibili sulla pagina Facebook della Camera di Commercio di Firenze.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati